logo
Il Portale turistico del Comune di Gorizia

 

link versione italianalink versione slovenalink versione friulanalink versione ingleseicona webcam
link alla homelink a contattilink alla mail
link alla storialink ad eventilink alle newslink ai percorsi a temalink alla ricettivitÓálink a prodotti tipicilink a links
Home > Eventi a Gorizia > DOLCI DI FRONTIERA

Eventi a Gorizia

Manifestazioni e Feste

DOLCI DI FRONTIERA

Dal 19/12/2012 al 24/12/2012

Inaugurazione il 19 dicembre alle ore 17,00  in Piazza della Vittoria

Un Natale dolcissimo, con piazza Vittoria che da mercoledì 19 a lunedì 24 dicembre si trasformerà in una suggestiva pasticceria a cielo aperto per ospitare la prima edizione di Dolci di Frontiera. Ventidue casette in legno costituiranno il villaggio natalizio dove, per sei giorni, sarà possibile deliziarsi con le specialità dolciarie tipiche della Mitteleuropa: dalla Putizza goriziana alle Palacinke slovene, dagli Strucchi al Kurt┼Ĺskalács ungherese, passando per il Reindling e i capolavori di cioccolato carinziani, senza dimenticare le molte varianti dello strudel e i dolci tipici e artigianali del territorio goriziano a base di miele e confetture. Non mancheranno, poi, biscotti (tra cui quelli al malto d’orzo della Carnia), crepes, torte, piadine dolci, pinza, panettoni, ghibanizza, crostate, pan sporco (con uvetta e noci), marzapane, confetture, cioccolatini e pralineria, sciroppi e liquori. Tutti rigorosamente artigianali. 
Un autentico paradiso del dolce, confezionato e garantito dalla presenza di rinomati maestri pasticceri italiani e stranieri, da gustare rigorosamente con una tazza di cioccolata calda o un bicchiere di vin brulè.

Sull’onda dello straordinario successo di Gusti di Frontiera, inoltre, non mancherà l’offerta salata: sotto la regia dell’associazione di commercianti Le nuove vie, nella vicina e storica via Rastello saranno riaperti in via straordinaria quattro localia sfitti, riconvertiti per l’occasione in caratteristiche trattorie e locande che, gestite da alcuni tra i più apprezzati ristoratori del territorio, proporranno i piatti tipici dell’area italiana e slovena, rigorosamente da gustare con i grandi vini della zona. 
La carne alla griglia (salsicce, cevapcici, lonza e cotolette di maiale) cucinata secondo la tradizione slovena sarà il piatto forte alla Trattoria Balkovec di ─îrnomelj (nome di spicco della ristorazione nella regione della Bela Kraijna).

Il Ristorante Belvedur (di Gra─Źiš─çe), invece, sarà il posto da non perdere per gli amanti del tartufo, che sarà proposto in decine di versioni: con i fusi, frittate, capesante, carne.
I sapori della Serbia li farà conoscere il Restorant Glumac di Belgrado, che nel suo meù proporrà specialità come la Sarma (involtino di foglie di verze lessate con un ripieno di carne macinata e riso più altre spezie), il Kupus (cavolo cappuccio sottoposto ad acidificazione) con carne o con il gulash, il Pasul (zuppa a base di carne affumicata, fagioli e pomodoro), la Gibanica (Pasta sottile ripiena di formaggio, uova e panna acida), Vesalica (lonza di maiale alla griglia), Pleskavica e Palacinke salate. Tra i dolci Baklava, Pite e Palacinke.
L’agenzia di promozione enogastronomica Andron, invece, allestirà un punto di rivendita e degustazione della Rosa di Gorizia (e del gemello Radicchio di Salcano). Qui sarà possibile anche i dolci della tradizione macedone e il pane fatto in casa.


I prodotti gastronomici e i vini più rinomati del territorio goriziano-friulano, invece, costituiranno il menù dell’enoteca “I vini dell’impero”, recentemente aperta nei suggestivi locali dellex ferramenta Krainer. Salumi, formaggi, jota come da miglior tradizione.
Un’iniziativa già proposta con successo a Gusti di Frontiera, a fine settembre, ma che stavolta si estenderà anche a piazza Sant’Antonio, dove al civico n° 3 sarà aperta per l’occasione dalla triestina Carmax una mescita di vini tipici del territorio giuliano. Qui saranno proposte anche speciali confezioni natalizie con i prodotti tipici del territorio triestino.
Novità anche in piazza Vittoria, dove al civico 59 sarà aperta la Vineria Quisca, un progetto che coinvolge tre noti produttori vinicoli del Collio sloveno e uno italiano.

Una via del gusto che per sei giorni sarà avvolta in un’atmosfera resa unica da mercatini tradizionali, musica e spettacoli natalizi.

Un’ottantina gli eventi organizzati dal Comune di Gorizia e dalle associazioni locali nell’ambito del “Natale a Gorizia”, il programma che racchiude le iniziative che animeranno il dicembre del capoluogo isontino. A chiudere il 2012, come da tradizione, il Capodanno in piazza Vittoria.

Scarica il file dei prodotti e dei produttori in formato pdf

 segui l'evento su facebook

CAPODANNO A GORIZIA – VIVI UN’EMOZIONE UNICA
Piazza Vittoria – 31 dicembre 2012

Nel 2011 quasi 4 mila persone hanno festeggiato l’arrivo del nuovo anno nella piazza simbolo di Gorizia. La magia si ripete anche quest’anno, in uno scenario suggestivo e unico, dove lo spettacolo pirotecnico (ancora più ricco e coinvolgente) si svilupperà in un simbolico abbraccio a piazza Vittoria, grazie al lancio dei fuochi d’artificio direttamente dal Castello. Musica e concerti live, chioschi enogastronomici e tante iniziative per rendere indimenticabile la notte più attesa dell’anno.

Ore 18.00 – apertura chioschi enogastronomici
Ore 21.30 – musica con Deejay  Carmineemme
Ore 23.45 – saluto delle autorità
Ore 23.50 – inizio countdown
Ore 0.00 - spettacolo pirotecnico (20 minuti circa)
Ore 00.15 – concerto Exes
Ore 4 .00 – chiusura spettacoli musicali e chioschi enogastronomici
Evento a cura di associazione culturale "Allinclusive"

 segui l'evento su facebook

Per tutti i dettagli scarica il pieghevole della manifestazione in formato pdf


 

L M M G V S D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
banner sistemazioni

 


Realizzazione del Sito: Servizio attività economiche e sviluppo turistico.
e-mail: turismo@comune.gorizia.it