logo
Il Portale turistico del Comune di Gorizia

 

link versione italianalink versione slovenalink versione friulanalink versione ingleseicona webcam
link alla homelink a contattilink alla mail
link alla storialink ad eventilink alle newslink ai percorsi a temalink alla ricettivitĂlink a prodotti tipicilink a links
logo del Comune di GoriziaLogo del Teatro Verdi di GoriziaLogo del Parco culturale di Gorizia
Benvenuti a Gorizia
Home
GORIZIA, LA STORIA D'EUROPA NELLA CITTĂ€ DI FRONTIERA

GORIZIA, LA STORIA D'EUROPA NELLA CITTĂ€ DI FRONTIERA

Un itinerario che offre una panoramica su sette tra i numerosi luoghi che marcano l’appeal della nostra città. Il dépliant promozionale “Gorizia, la storia d’Europa nella città di frontiera”, in lingua italiana e tedesca,  racchiude, infatti, i principali punti di attrazione della città: il Castello, il museo della Grande Guerra, piazza Transalpina, palazzo Coronini, l’Ossario di Oslavia, la Sinagoga e il Ghetto ebraico.

Al va indenant -->

49° Festival Mondiale del Folklore “Castello di Gorizia”

49° Festival Mondiale del Folklore “Castello di Gorizia”

Gorizia dal 22 al 25 agosto 2019 Le manifestazioni folkloristiche goriziane (Festival, Congresso e Parata) da sempre costituiscono un connubio tra cultura, arte, spettacolo e divertimento, con lo slogan «Costruiamo ponti fra gli uomini e fra i popoli». Il Festival è inserito nei calendari internazionali, affiliato al CIOFF® (Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d’Arts Traditionnels) dal quale ha ottenuto il riconoscimento di “Festival Internazionale CIOFF®”.

Al va indenant -->

Let's Go School - Turismo Scolastico a Gorizia

Let's Go School

Il progetto sul turismo scolastico Let's Go School, è frutto della collaborazione e del protocollo d'intesa tra Comune di Gorizia, Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia (partner scientifico) e l'Agenzia No Stop Viaggi di Monfalcone (partner tecnico).

Al va indenant -->


banner foto da Gorizia

La puarte plui biele vierte su la Italie: cussì il grant pitôr Max Klinger al descrivè Gurize. De sô straordenarietât a fevelarin tai secui stâts Giacomo Casanova e Carlo Goldoni: ogni visitadôr, famôs o no, al notave e al regjistrave ancjemò une atmosfere particolâr, une origjinalitât alienant par vie dal compenetrâsi intune uniche citât di tantis tradizions difarentis.
Gurize e je difat la vere crosere des grandis culturis europeanis: chê latine, chê slave e chê gjermaniche. Cheste particolaritât si mostre tes sôs stradis e tes placis, tai locâi, tes sôs ricetis, tal inmagâ dai siei zardins. Citât di contrascj e di conflits, di armoniis e disarmoniis storichis, si slungje ad ôr dal flum plui di incjant de Italie, il celest Lusinç, che al colte cuei e planuris, tra broilis e vignâi, che a dan – al è un fat – i miôr “blancs” dal mont. 


immagine Chiesa di S Ignazio

Ce viodi

A Guriza lis stradis e lis sacumis dai palaçs, lis cupulis, la atmosfere dai "cafês" a testemonein la sô origjin Mitteleuropeane.

Al va indenant -->

immagine Gubana

Ce mangjâ

Ricetis talianis, furlanis, austriachis, slovenis, tramandadis di gjenerazion in gjenerazion.

Al va indenant -->

immagine Albergo

DulĂ  durmĂ®

La ufierte di sistemazions tal teritori gurizan e je di prime cualitât. Cui che al viaze par gust o par lavôr lu sodisfarà la sielte di albercs e di B&B.

Al va indenant -->

L M M J V S D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
banner sistemazioni

 


Realizzazione del Sito: Servizio attività economiche e sviluppo turistico.
e-mail: turismo@comune.gorizia.it