Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Sabato 1 Novembre 2014
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

Servizi Comunali

Servizi onoranze funebri

L'Ufficio trasporti funebri che ha sede nel palazzo municipale P.zza Municipio n.1 tel. 0481/383274 (ma con accesso anche dalla via Barzellini) è al servizio del cittadino per tutti i problemi legati all'organizzazione del servizio funebre e cimiteriale.

Il Comune di Gorizia infatti con deliberazione giuntale n. 1657 dd.6.10.1995 ha istituito il servizio di agenzia di pompe funebri previo ottenimento della licenza prevista dall'art. 115 del TULPS. La licenza è stata rilasciata il 2.1.1997.

Il servizio comunale garantisce un efficiente servizio sia per i trasporti in città che per quelli fuori dal territorio del comune di Gorizia.

Personale attento e disponibile saprà quindi risolvere ogni problema.

Cosa fare in caso di evento luttuoso in abitazione

Se l'evento avviene in orario diurno e in orario di apertura del servizio (7.30-13.30) è possibile telefonare subito al relativo recapito: (0481 383 274); in alternativa è possibile presentarsi direttamente all'ufficio comunale nell'orario di apertura al pubblico (8.45-12.45).

Saranno fornite tutte le indicazioni necessarie. Scheda dichiarazione di morte ufficio stato civile

Se invece il decesso avviene al di fuori dell'orario il parente dovrà: Chiamare il medico curante o la guardia medica (nei giorni festivi e nei prefestivi dalle 10 in poi) presso l'Ospedale Civile (0481 5921) che provvederà ad accertare la causa della morte.

Nel caso in cui la famiglia non sia organizzata per la veglia funebre in casa il medico può autorizzare il trasporto della salma all'obitorio del cimitero centrale. Il servizio di trasporto soggetto al pagamento della relativa tariffa è effettuato:

Nel caso di morte violenta di morte improvvisa per strada o in luoghi pubblici o in caso di morte di persone che vivono sole deve essere avvertita l'autorità giudiziaria telefonando al 112 (carabinieri) o al 113 (polizia) che dopo gli accertamenti di legge darà disposizioni per la rimozione della salma.

Quanto costa un funerale

IN CITTA'

Allo stato attuale ci sono quattro fasce di spesa che comportano un diverso livello di servizio.

Questa è la tariffa per il funerale e non include quindi ovviamente la spesa per la concessione della tomba.

Nella tariffa è compreso il costo del feretro (cassa) il relativo mezzo di trasporto (con la possibilità di scelta tra due modelli) la vettura per il sacerdote il personale con i relativi accessori.

Il Comune su richiesta fornisce anche gli avvisi mortuari (minimo 10) al costo di € 75,00. In questo importo è esclusa la tassa da versare all'agenzia incaricata delle pubbliche affissioni.

SERVIZIO FUORI COMUNE

La tariffa per il trasporto fuori comune varia logicamente in base alla distanza. In pratica alle tariffe sopraindicate va sommata la spesa per il viaggio e il diritto d'agenzia. Indicativamente per un trasporto entro i 50 km con due addetti con un feretro di tipo medio la spesa ammonta a circa € 1.100,00 + bollo € 1,81.

PER SAPERNE DI PIU'

Ai fini della dichiarazione dei redditi possono essere dedotte le spese funerarie per un importo complessivamente non superiore a € 1.549,37 (art. 10 DPR 22.12.86 n.917). Le voci deducibili sono quelle del funerale vero e proprio. In pratica non sono deducibili le spese relative alle concessioni di loculi aree cimiteriali o fosse private.

Su richiesta scritta per giustificati motivi può essere concessa la rateizzazione.

 


Regolamenti

Di seguito la lista dei regolamenti e dei documenti di rilevanza.

Regolamento di Polizia Mortuaria

Regolamenti, informazioni servizi funebri

(file application/pdf - 104.03 KB)

Documentazione e Modelli


Modello domanda fossa
(file application/pdf - 73.59 KB)

Modello di domanda lapide
(file application/pdf - 19.61 KB)