Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Mercoledí 22 Agosto 2018
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

News ed Eventi

Sagra di Borgo San Rocco - 518ª edizione

Dal 01 Agosto 2018 al 16 Agosto 2018

SAGRA DI SAN ROCCO 2018
DAL 3 AL 16 AGOSTO

Due settimane di festa, con tre tombole di beneficenza, la tombola dei bambini, pesca di beneficenza, incontri vari, buon cibo alla brace...

Anticipo dell'apertura il primo agosto con la presentazione della mostra "Carlo I a Gorizia".

Mercoledì 1 agosto 2018 - ore 18 nella Sala "Incontro" della parrocchia di San Rocco, inaugurazione e presentazione ufficiale della mostra monografica dedicata all'ultimo imperatore Carlo I d'Asburgo “Carlo I a Gorizia”. Saranno presentati una serie di oggetti originali appartenuti all'Imperatore: la maschera funebre, la divisa, il breviario e il processo di beatificazione avvenuto nel 2004. La mostra è in collaborazione con la Biblioteca Statale Isontina, la Biblioteca del Seminario Teologico Centrale di Gorizia e alcuni collezionisti privati.
La mostra rimarrà visitabile dal 1° al 16 agosto dalle ore 19 alle ore 23, saranno presenti delle giovani guide che accompagneranno i visitatori.

Venerdì 3 agosto - ore 19 Inaugurazione solenne della 518ª Sagra di Borgo San Rocco.
Come vuole la tradizioni alle ore 19 la banda, le signore in "Tabin" l'abito antico del Borgo, i danzerini del "Santa Gorizia", e gli amici del Borgo in corteo partiranno da piazza Sant'Antonio e raggiungeranno festosamente il cancello del Parco Baiamonti, quindi i discorsi ufficiali, il primo brindisi offerto quest'anno dal Comune di Gorizia, il taglio del nastro e il pagamento della tassa con i soldi goriziani. Fino alle 20 concerto della Banda filarmonica di Ajello con le danze e le marce austroungariche.

Domenica 5 agosto a partire dalle ore 16 - 43ª rassegna di arte campanaria denominata “Gara dai Scampanotadors”
con la partecipazione di decine di campanari che si confronteranno sulla torre campanaria del Borgo di San Rocco. Ogni anno giungono una ventina di squadre dalla Slovenia, dal Friuli storico e dal Goriziano per confrontarsi nelle danze, nei tocchi, nei doppi tipici della tradizione musicale più antica. Al termine, verso le 19, premiazioni e cena festosa dei campanari.

Lunedì 6 agosto a partire dalle 22.30 estrazione della prima tombola di beneficenza.

Martedì 7 agosto alle ore 18 -  primo “Incontro sotto l'albero”.
Presentazione del nuovo importante lavoro storico narrativo “Gorizia capovolta” di Roberto Covaz (Bottega Errante Edizioni). Con amore rabbioso il giornalista e narratore goriziano scuote e capovolge la città di Gorizia affermando che "è una città in perenne ricerca di vocazione", Covaz non le manda a dire ai goriziani e in vent'anni di permanenza nel territorio come direttore de "Il piccolo" non ha visto crescere la città, superare un passato certamente lacerante, però così cosmopolita che avrebbe potuto farla guardare lontano.
In caso di pioggia la presentazione si terrà nella "Sala Incontro" della Parrocchia di San Rocco.

Giovedì 9 agosto alle ore 18 -  secondo “Incontro sotto l'albero”.
Si discuterà assieme al Delegato dell'Accademia Italiana della Cucina ing. Roberto Zottar delle tante osterie goriziane che nei secoli hanno animato il territorio della città di Gorizia. Osteria de la vecia Gorizia” con particolare riferimento alle moltissime osterie presenti nel Borgo di San Rocco e ai cibi tipici offerti ai tanti fruitori.
In caso di pioggia la presentazione si terrà nella "Sala Incontro" della Parrocchia di San Rocco.

Venerdì 10 agosto a partire dalle 22.30 estrazione della seconda tombola di beneficenza.

Sabato 11 agosto alle ore 18 -  terzo “Incontro sotto l'albero”.
“Antonio Lasciac Urbanista” il testo di Diego Kuzmin, edito dalla Associazione culturale “Maestro Rodolfo Lipizer” Onlus di Gorizia, sarà presentato dall'autore insieme ad una canzone in lingua friulana musicata dall'architetto di San Rocco: “Un'aguta lizieruta”. Il brano musicale su testo stilato da Dolfo Carrara sarà proposto nell'occasione da un coro virile. Nell'occasione verranno proiettate immagini inedite legate all'architetto Antonio Lasciac e presenti nell'opera di Kuzmin.
La presentazione si terrà nella "Sala Incontro" della Parrocchia di San Rocco.

Lunedì 13 agosto alle ore 18 - quarto “Incontro sotto l'albero”.
“Gorizia 1518, tra Austria e Venezia - i 500 anni della consacrazione della Chiesa di San Rocco”. Verrà offerto dallo storico e archivista goriziano Vanni Feresin un racconto dei fatti e aneddoti storici legati all'antica chiesa di San Rocco e del Borgo con particolare riferimento alla consacrazione delle chiesa avvenuta proprio nel 1518 per mano del vescovo Pietro Carlo di Caorle delegato del Patriarca di Aquileia.
In caso di pioggia la presentazione si terrà nella "Sala Incontro" della Parrocchia di San Rocco.

Giovedì 16 agosto alle 10.30 Santa Messa cantata in onore del Patrono San Rocco, consegna del Premio parrocchiale “Mattone su Mattone” e festeggiamenti con il grande pranzo comunitario per i 500 anni dalla consacrazione della chiesa avvenuta nel 1518. Per l'occasione la mostra dedicata all'Imperatore Carlo I sarà aperta tutto il giorno fino alle 23. Alle 22.30 estrazione della terza tombola di beneficenza.

Il programma completo nell'allegato in pdf
Sagra San Rocco 2018

Per tutte le informazioni andare sul sito www.borcsanroc.it

Il cartellone delle manifestazioni è curato dal Consiglio direttivo del Centro per la Conservazione e Valorizzazione delle Tradizioni Popolari di Borgo San Rocco - Gorizia ONLUS