Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Lunedí 18 Novembre 2019
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

News ed Eventi

"Rinascimento, alba dei sogni"

09 Novembre 2019

Castello di Gorizia - Sala del Conte - ore 17.00
L’associazione Nuovo Lavoro Gorizia con il contributo del comune di Gorizia nell’ambito della rassegna “Al declinar dell’evo medio” propone “RINASCIMENTO, ALBA DEI SOGNI” uno spettacolo ispirato alle atmosfere artistiche e musicali delle corti dell’epoca.

Interpreti:
Nadia Fabris - Canto
Giulio Chiandetti - liuto e flauti
Alberto Princis e Bruno Tofful - voci recitanti
Testo a cura di Alberto Princis

Il Rinascimento nella sua complessità nell’arte, nella cultura e nel sociale, nonché nell’economia, s'impose dal solco della profonda crisi iniziata nel Trecento. I confini politici, inevitabilmente, pongono Gorizia al centro di una forza centrifuga ed inesorabile, che le ruota attorno non senza lasciare tracce. Non lontano, a Gradisca pare che Leonardo Da Vinci sia stato impegnato in una missione segreta riguardo le fortificazioni costruite sul fiume, per difesa dagli assalti dei turchi. Il Rinascimento è debolmente rintracciabile nella Contea goriziana.

L'ultimo Conte di Gorizia si avvalse di musici delle vicine regioni. Ci fu una nutrita produzione di parti vocali e per liuto. Canzonette vivaci ad una voce, madrigali e mottetti a più voci.
Nella serata vi proponiamo il racconto del Rinascimento assieme ai canti ed alle parti strumentali per liuto e flauti, che ci rapportano al nuovo sentire di quell’epoca.

Nell'ambito della manifestazione “Al declinar dell’EVO MEDIO” organizzato dall'Associazione Nuovo Lavoro