Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Lunedí 25 Ottobre 2021
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

Servizi Comunali

Recupero salme

SERVIZIO DI RECUPERO SALME

Il trasporto della salma dal luogo del decesso al deposito di osservazione in caso di decesso sulla pubblica via o in luogo pubblico è a carico del Comune di Gorizia. Il medico intervenuto sul luogo del decesso o l’Autorità competente indicheranno il deposito di osservazione in cui trasportare il defunto.
In caso di decesso in privata abitazione, invece, i  congiunti possono comunque  scegliere il posto dove svolgere il periodo di osservazione:

- presso il domicilio del defunto, salvo che l’abitazione venga dichiarata inadatta dal medico curante che constata il decesso;
- presso la struttura obitoriale;
- presso la casa funeraria.

A decorrere dal 1 marzo 2021 sino al 28 febbraio del 2022, per il recupero e il successivo trasferimento in obitorio di salme decedute su strada, in luogo pubblico o in private abitazioni certificate inadatte da ASUGI per ragioni igienico sanitarie (che non consentono di garantire il prescritto periodo di osservazione in abitazione)  chiamare 24 ore su 24 sia i giorni feriali che festivi i seguenti numeri telefonici:  3275829733 oppure 3394914609

Negli altri casi ossia nei casi in cui lo spostamento della salma sia effettuato su richiesta dei familiari  il servizio  potrà essere svolto a  pagamento  dall’Agenzia di onoranze funebri del comune di Gorizia previa applicazione della tariffa attualmente in uso.  In tal caso contattare telefonicamente  l’Agenzia  Onoranze Funebri del Comune di Gorizia ai numeri 0481383274 oppure  0481383252 nelle giornate e negli orari di seguito riportati:
Lunedì e mercoledì: dalle ore 8.00 alle ore 13.15 e dalle ore 15.00 alle ore 17.30
Martedì, giovedì e venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.30. 

Nel caso di morte violenta, di morte improvvisa per strada o in luoghi pubblici o in caso di morte di persone che vivono sole deve essere avvertita l'autorità giudiziaria telefonando al 112 (carabinieri) o al 113 (polizia) che dopo gli accertamenti di legge darà disposizioni per la rimozione della salma.