Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Martedí 17 Settembre 2019
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

News ed Eventi

Nel Parco Basaglia con il FAI

16 Novembre 2018

PARCO BASAGLIA - DA CITTÀ DEI MATTI A GIARDINO DI TUTTI

Da qualche mese è stato siglato un accordo, tra Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Azienda per l'Assistenza Sanitaria n. 2 Bassa Friulana-Isontina, per la realizzazione di un progetto di rigenerazione urbana in chiave storico/culturale del Parco Basaglia a Gorizia. Nell’ambito di tale accordo è stato individuato l’Erpac - Ente Regionale per il Patrimonio Culturale quale soggetto promotore, deputato all’avvio e alla gestione dell’intervento di valorizzazione, ed è stato costituito un tavolo tecnico del quale fanno parte anche la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, il Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Trieste, il Comune di Gorizia e la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia.
Nella convinzione che il Parco Basaglia costituisca, dal punto di vista storico, architettonico, paesaggistico e culturale, un luogo di grande interesse e potenzialità, a oggi ancora in gran parte inespresse, è stata organizzata un'iniziativa, nello stesso giorno in cui, nel 1961, Franco Basaglia arrivava a Gorizia per assumere la direzione dell’ospedale psichiatrico.

Venerdì 16 novembre 2018 - Programma

ore 14.30-16.00 passeggiata storica guidata alla scoperta del Parco Basaglia, a cura del FAI - Fondo Ambiente Italiano (ritrovo presso l’ingresso principale di via Vittorio Veneto) con Marta Lombardi, Franco Perazza, Giancarlo Quaglia, Lino Visintin.

ore 16.00-17.30 interventi dei rappresentanti dei soggetti istituzionali che hanno promosso l’iniziativa (presso la hall della sede del CSM - Centro di Salute Mentale)
- Marco Bertoli, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale, Azienda per l'Assistenza Sanitaria n. 2 Bassa - Friulana-Isontina
- Fabrizio Oreti, Assessore alla cultura del Comune di Gorizia
- Anna Del Bianco, Direttore generale dell’ERPaC - Ente Regionale per il Patrimonio Culturale
- Simonetta Bonomi, Soprintendente Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia
- Roberta Demartin, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia
- Federica Rovello, Funzionario delegato dalla Presidenza della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
- Tiziana Sandrinelli, Presidente regionale FAI Friuli Venezia Giulia
- Alessandra Marin, Coordinatore Corso di Laurea Magistrale in Architettura dell’Università degli Studi di Trieste
- Sofia Pechiar, Presidente ArGO - Associazione degli studenti di Architettura a Gorizia

ore 17.30-18.00 presentazione dei progetti degli studenti e dei laureati del Corso di Laurea Magistrale in Architettura dell’Università degli Studi di Trieste a cura di Sergio Pratali Maffei e Giuseppina Scavuzzo

L’iniziativa ha anche il fine di raccogliere il maggior numero possibile di segnalazioni nell’ambito del censimento de “I luoghi del cuore”, che il FAI - Fondo Ambiente Italiano - sostiene annualmente per segnalare luoghi significativi del nostro territorio nazionale, meritevoli di essere salvaguardati e valorizzati, che si concluderà il 30 novembre.