Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Mercoledí 26 Aprile 2017
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

Servizi Comunali

Autorizzazione paesaggistica

Autorizzazione paesaggistica

Negli ambiti di interesse paesaggistico ogni intervento modificativo dello stato dei luoghi o dell'aspetto esteriore degli edifici è soggetto al preventivo ottenimento dell'autorizzazione paesaggistica ai sensi dell’articolo 146 del D.Lgs. 42/2004.
Sono esclusi dall'obbligo di autorizzazione:
Inoltre, gli interventi di lieve entità elencati nell'allegato A al D.P.Reg.10 luglio 2012 n. 0149/Pres. sono assoggettati a procedura semplificata.

 

Aree sottoposte alla tutela paesaggistica

Al fine della verifica dei vincoli sull’area interessata dall’intervento, si rimanda alla pagina istituzionale dello strumento Eagle.fvg (al link http://www3.comune.gorizia.it/it/eaglefvg-piano-regolatore-generale-cart...) che consente la ricerca di informazioni disponibili all’interno di fonti dati accessibili al sistema stesso, la loro consultazione e la visualizzazione dei dettagli. Questo strumento permette di sviluppare indagini sul territorio ed incrociare informazioni di carattere catastale, dati GIS provenienti dall’ampio catalogo IRDAT Fvg ed altri dati di proprietà della Regione FVG.
Informazioni operative: sulla pagina di visualizzazione dei dati territoriali, cliccare LIVELLI sulla barra verticale posta a destro dello schermo e selezionare GALASSO (Fiumi, torrenti, laghi). Per semplificare la visualizzazione è possibile rimuovere il livello AZZONAMENTO.
 

Modalità di presentazione della domanda

La domanda in bollo, presentata dai proprietari, possessori o detentori a qualsiasi titolo di immobili ed aree di interesse paesaggistico, va presentata all'ufficio protocollo del Comune di Gorizia.
Può essere presentata anche via PEC all'indirizzo comune.gorizia@certgov.fvg.it dai possessori di firma digitale.
L'istanza deve essere corredata dei documenti sottoindicati.

 

Documentazione da presentare

L'istanza deve essere corredata dei seguenti documenti:
  • domanda di istanza per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica in marca da bollo
  • pagamento dei diritti di segreteria;
  • copia documento d'identità del richiedente;
  • marca da bollo da apporre sul documento autorizzativo rilasciato dall’Ente;
  • relazione paesaggistica, in quattro copie, redatta con i contenuti richiesti dal D.P.C.M. 12 dicembre 2005. Per gli interventi di lieve entità elencati nell'Allegato A al D.P.Reg. 10 luglio 2012 n.149, la relazione paesaggistica può essere predisposta in forma semplificata secondo il modello allegato al D.P.C.M. del 12/12/2005;
  • relazione tecnica ed elaborati grafici (comprensivi di rendering dell’intervento), in quattro copie;
  • dichiarazione del progettista di conformità urbanistica ed edilizia.

Costi

  • marche da bollo - una marca da bollo da € 16,00 sulla domanda; una marca da bollo da € 16,00 da allegare per l'autorizzazione.
  • diritti di segreteria: allegare pagamento alla cassa economato del Comune di Gorizia oppure presentare attestazione del versamento di € 105,00 (causale "diritti segreteria per autorizzazione paesaggistica") da eseguirsi sul conto corrente identificato dal codice IBAN IT15 E053 3612 4000 0003 5508 736 - SWIFT: BPPNIT2P, intestato al Comune di Gorizia - Piazza Municipio n. 1, 34170 Gorizia (GO), P. IVA 00122500317.

Modulistica

  • istanza autorizzazione paesaggistica in regime ordinario;
  • istanza autorizzazione paesaggistica in regime semplificato;
  • dichiarazione sostitutiva degli altri aventi titolo.

Autorizzazioni paesaggistiche di competenza regionale

Ai sensi dell'art. 60 della L.R. 5/2007, la competenza al rilascio della autorizzazioni paesaggistiche rimane di competenza regionale per:

Accertamento di compatibilità paesaggistica

In caso di lavori realizzati in assenza o in difformità dall'autorizzazione paesaggistica, il trasgressore è soggetto alla demolizione e alla riduzione in pristino (rimessione) dello stato dei luoghi.
Nei casi di cui all'art.167 comma 4 del "Codice dei beni culturali e del Paesaggio" è possibile ottenere un provvedimento di "sanatoria" di lavori realizzati in assenza o difformità dall'autorizzazione paesaggistica, denominato "accertamento di compatibilità paesaggistica", previo parere favorevole della Soprintendenza per i seguenti lavori:

Ufficio competente

L’istanza presentata al Comune di Gorizia, tramite protocollo o inviata a mezzo PEC, viene istruita dal Settore di Tutela dell’Ambiente e Problematiche Animali ed sottoposta al parere obbligatorio non vincolante della Commissione locale per il paesaggio, istituita ai sensi dell’art. 148 del D.Lgs. e dell’art. 59 della L.R. 5/2007. Successivamente, è inviata per il parere di competenza al Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo presso la Soprintendenza belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia - Piazza della Libertà n. 7, 34132 Trieste (TS).
Al termine dell’iter autorizzativo l’Amministrazione competente provvede ad assumere le determinazioni in merito alla domanda di autorizzazione, ai sensi all’art. 146 comma 9, del D.Lgs. 42/2004
 

Autorizzazioni rilasciate

Di seguito è possibile consultare le autorizzazioni paesaggistiche rilasciate dall’Ente, suddivise per anno.
 

Documentazione e Modelli

Dichiarazione sostitutiva aventi titolo
(file application/pdf - 35.56 KB)

Schema domanda paesaggistica semplificata
(file application/pdf - 52.06 KB)

Schema domanda paesaggistica ordinaria
(file application/pdf - 70.49 KB)