Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Domenica 3 Luglio 2022
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

Servizi Comunali

Anagrafe Italiani Residenti all'Estero

I cittadini italiani che risiedono stabilmente all’estero devono iscriversi all'AIRE ossia l'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero. Tale Anagrafe "speciale" istituita con la L. 470/88 mantiene un collegamento tra il cittadino italiano all'estero ed un Comune in Italia permettendo nel contempo la sua iscrizione nelle liste elettorali.

L’iscrizione all’AIRE è un obbligo prescritto dalla legge se si è:

  1. Se si è cittadini italiani e si intende spostare la propria residenza all’estero per un periodo superiore a 12 mesi;
  2. Se si è cittadini italiani nati all’estero e da sempre residenti al di fuori del territorio italiano;
  3. Se si acquista la cittadinanza italiana all’estero;

NON sono soggetti all’iscrizione AIRE i cittadini italiani che si recano all’estero per cause di durata limitata non superiori ai 12 mesi. i cittadini italiani che si recano all’estero per l’esercizio di occupazioni stagionali ed i dipendenti di ruolo dello stato in servizio all’estero e le persone con essi conviventi, nonché i militari in servizio presso le strutture della NATO (art. 1 L.470/1988)

L'iscrizione in tale Anagrafe viene effettuata :

  1. Per trasferimento della residenza da un Comune Italiano all'estero;
  2. Per trasferimento dall'AIRE di un altro Comune a condizione che vi siano congiunti iscritti nell'AIRE o nell'A.P.R. del Comune in cui si chiede l’iscrizione;
  3. Per trascrizione atto di nascita dall'estero;
  4. Per acquisizione cittadinanza italiana;
  5. Per esistenza all’estero giudizialmente dichiarata.

La richiesta di iscrizione all'AIRE si effettua mediante:

  1. Un'istanza da presentare al Console del Territorio straniero di residenza entro 90 giorni dall'avvenuto trasferimento;
  2. Una dichiarazione di trasferimento all'estero da presentare all’ufficio Ufficio AIRE del Comune di provenienza. In questo caso il cittadino per completare la pratica dovrà in ogni caso presentarsi al Consolato italiano competente.
    In caso di mancata conferma da parte del Consolato il cittadino verrà cancellato dall'A.P.R. per irreperibilità e non per emigrazione all'estero.

Variazioni anagrafiche

Tutte le notizie relative alle variazioni anagrafiche e di stato civile del cittadino AIRE devono pervenire al comune tramite l'autorità consolare italiana competente per territorio. Nel caso di variazione dell'indirizzo estero, l'iscritto AIRE dovrà darne comunicazione all'ufficio consolare entro 90 giorni.

Decorrenza

L'iscrizione AIRE e le variazioni della residenza estera decorrono dalla data di presentazione della domanda all'Ufficio Consolare.

Fanno eccezione:

  1. l'iscrizione per trascrizione dell'atto di nascita e per acquisto della cittadinanza italiana che decorrono dalla data di trascrizione dei relativi atti nei registri di stato civile ;
  2. l'espatrio dichiarato all'ufficio AIRE del comune di provenienza che decorre dalla data di presentazione della dichiarazione di trasferimento all’estero ma può essere perfezionato solo una volta pervenuta la relativa comunicazione da parte del consolato;

L'iscrizione all'AIRE per espatrio e la cancellazione anagrafica hanno la stessa decorrenza.

Il cittadino iscritto all'AIRE ha la facoltà di ottenere da parte del Comune di iscrizione il rilascio dei seguenti documenti:

  1. carta d'identità;
  2. certificati anagrafici e di stato Civile (relativamente agli atti formati nel comune o trascritti);
  3. tessera elettorale ed eventuale duplicato.

Poiché il Comune di Iscrizione AIRE corrisponde al Comune di Iscrizione nelle liste elettorali, il cittadino eserciterà il diritto di voto in tale Comune o all'estero, nei casi e con le modalità previste a seconda della tipologia di elezione.

Le cancellazioni dall'AIRE si effettuano per:

  1. Rimpatrio - Iscrizione nell’Anagrafe della Popolazione Residente del Comune di iscrizione AIRE a seguito di trasferimento dall’estero;
  2. Rimpatrio in altro comune - Immigrazione dall’estero in altro Comune Italiano;
  3. Decesso compresa la morte giudizialmente dichiarata;
  4. Perdita della cittadinanza italiana;
  5. Trasferimento nell'AIRE di un altro Comune;
  6. Irreperibilità presunta a seguito di due successive rilevazioni censuarie o trascorsi cento anni dalla nascita in carenza di notizie certe sull’esistenza in vita della persona

Documenti da presentare

Rivolgersi direttamente al Consolato italiano competente per territorio o al Comune di residenza.

Termine di presentazione

90 giorni dall’avvenuto trasferimento o 30 giorni dall’acquisizione delle notizie da parte del Comune.

Dove andare

Ufficio AIRE presso l'Ufficio Anagrafe (piano terra, ala sinistra del Palazzo Comunale

L’accesso agli uffici attualmente è consentito solo previo appuntamento

A chi rivolgersi

Dott.ssa. Agazzi Giada –  Funzionario Amm.vo Contabile – Tel 0481/383447
e-mail aire@comune.gorizia.it - PEC comune.gorizia@certgov.fvg.it

Ministero degli Esteri - Pagina AIRE

Normativa di riferimento

L. 470/88; D.P.R. 323/80 (Regolamento A.I.R.E.); D.L. 69/88 D.P.R. 223/89 (Regolamento Anagrafico)

Responsabili del servizio

Dott.ssa Antonella MANTO - Dirigente dei Servizi Demografici
Dott.ssa Erica SCHIRO’- Funzionario dei Servizi Demografici - Tel. 0481/383413