Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Sabato 21 Ottobre 2017
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

Comunicazioni

ELENCO COMUNICAZIONI

20 Settembre 2017

ACCESSO ALLE SOCIETA’ SPORTIVE ISONTINE NELLE PALESTRE DELL’UTI COLLIO ALTO ISONZO

Anche quest’anno, nonostante il complesso passaggio di competenze fra la Provincia e l’UTI COLLIO – ALTO ISONZO, le società sportive dell’Isontino potranno fruire delle palestre degli Istituti Scolastici Superiori,  negli spazi non utilizzati per l’attività didattica. 

E’ pertanto possibile, per le associazioni sportive e per i gruppi sportivi informali, richiedere l’utilizzo delle palestre scolastiche in orario pomeridiano e serale. 
L’apposito modello da compilare può essere scaricato dall’albo pretorio on line del sito dell’UTI COLLIO – ALTO ISONZO come allegato all’atto n. 183 dd. 14 settembre 2017  o richiesto direttamente ai competenti Uffici – tel. 0481385261 email impiantisportvi@collio-altoisonzo.utifvg.it.
 
La domanda compilata in tutte le sue parti andrà poi consegnata – entro il termine improcrastinabile del 25 settembre 2017 - all’Ufficio Protocollo dell’UTI, in Piazza Municipio n. 1 a Gorizia, piano terra. I richiedenti cui verrà concesso l’uso delle palestre, saranno ricontattati dai competenti uffici dell’UTI per il pagamento della prevista cauzione, il pagamento in via anticipata dei corrispettivi del primo trimestre e la sottoscrizione dell’apposito atto di concessione.
 
Per il primo anno di gestione UTI, come consentito dalla LR 26/2014 e ss.mm.ii., verranno applicati i regolamenti e le tariffe già praticati dalla Provincia nello scorso anno scolastico. 
 
Le palestre interessate sono quelle goriziane dell’ITAS “Max Fabiani”, del Polo sloveno “Ivan Cankar”, dell’ITGS “Nicolò Pacassi”, dell’IPSIA “Leonardo Da Vinci”, dell’ITIS “Galileo Galilei”, delle due palestre dell’”Ex Fermi” e quella monfalconese del Liceo “Michelangelo Buonarroti”.
 
NB: Nel fac simile di domanda scaricabile dal link sopraindicato, è stato erroneamente riportato come termine di presentazione della domanda il giorno 20 settembre 2017, anziché il giorno 25 settembre  2017. Il termine corretto entro cui presentare la domanda è pertanto il 25 settembre p.v.