Menù veloce: Ricerca nel sito. Menu di navigazione. Vai al contenuto.

Stemma del Comune di Gorizia
Sabato 21 Ottobre 2017
testo con carattere normaletesto con carattere mediotesto con carattere grande

News ed Eventi

“Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini

08 Ottobre 2017

Opera in un atto di Giacomo Puccini su libretto di Giovacchino Forzano

Teatro Verdi - via Garibaldi 2/a - ore 20.45

La prima assoluta di Gianni Schicchi si tenne il 14 dicembre 1918 al Metropolitan di New York. Insieme alle opere Il tabarro, su libretto di Giuseppe Adami, e Suor Angelica, anche questa su libretto di Giovacchino Forzano, Gianni Schicchi è compresa nel Trittico di Giacomo Puccini ed è l’opera che da subito ha riscosso un grande successo, tanto da essere, contrariamente alle volontà del compositore, rappresentata anche separatamente dalle altre.
Il libretto è basato su un episodio del Canto XXX dell’Inferno di Dante (vv. 22.48) – autore molto amato da Puccini – che si ispira a un fatto realmente accaduto. Così la figura bizzarra di Gianni Schicchi del librettista Giovacchino Forzano e il tema dell’avidità degli eredi attirano l’attenzione del compositore lucchese.
Questa composizione è un’opera divertente che necessita di nove solisti nei diversi registri vocali. Il tratto ironico viene espresso attraverso le sfumature sia delle voci sia dell’orchestra. Nel caso della produzione del Teatro Verdi la regia è stata curata da Carlo Antonio De Lucia, diretta da M° Takayuki Yamasaki e un cast artistico di ottimo livello. La messa in scena, per la disinvolta e divertente regia di Carlo Antonio De Lucia, è realizzata nell’allestimento della Kitakyūshū City Opera.

Interpreti:
Gianni Schicchi - Giovanni Guarino
Lauretta - Rinako Hara/Momoko Nashitani
Zita Detta La Vecchia - Federica Carnevale
Rinuccio - Motoharu Takei
Gherardo - Nicola Vocaturo
Nella - Ilaria Zanetti
Gherardino - Elisabetta Vegliach
Betto Di Signa - Eugenio Leggiadri Gallani
Simone - Marco Innamorati
Marco - Hitoshi Fujiyama
La Ciesca - Margherita Pugliese
Maestro Spinelloccio - Roberto Gentili
Ser Amantio Di Nicolao - Fumiyuki Kato
Pinellino - Giovanni Palumbo
Guccio - Roberto Gentili
 

Organizzato da: Teatro Verdi Gorizia - tel. +39 0481 383601